'Ndrangheta:sequestro beni 600 mila euro

Beni mobili e immobili per un valore di quasi 600 mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Calabria in esecuzione di un decreto emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale. I beni sequestrati sono riconducibili a due omonimi, Domenico Fazzalari, di 44 e 34 anni, e Michele e Salvatore Fazzalari, di 61 e 32 anni; Agostino Canfora (33); Carmelo Maiolo (56); Leonardo Milidona (36); Sandro Scariato (32) e Carmelo Zagari (48), tutti, secondo quanto riferiscono i carabinieri, ritenuti appartenenti alle cosche di 'ndrangheta "Zagari-Fazzalari-Viola" e "Maio-Cianci", operanti a Taurianova e zone limitrofe. Oggetto del sequestro sono l'impresa individuale denominata "Furfaro Rosa", un immobile, conti correnti, libretti di deposito, titoli, azioni e obbligazioni bancarie.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corsaro del Sud
  2. Eco di Sicilia
  3. Eco di Sicilia
  4. StrettoWeb
  5. Messina Magazine

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nizza di Sicilia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...